Libri a puntate

Mnamon ha proposto agli autori questa nuova formula per vendere i lbri, che mi pare senz’altro interessante.

Si tratta di pubblicare un libro diviso in parti, in modo che il lettore, se lo preferisce, possa acquistarlo… a pezzi.

Questo gli permetterebbe di spendere di meno, qualora il libro non lo soddisfasse. Infatti ogni “pezzo” costa meno del totale, anche se la sommatoria dei pezzi è superiore al totale.

Quante volte ci siamo trovati con un libro acquistato che, dopo uno o due capitoli, decidiamo di non portare a termine?

Vi è un altro vantaggio. Con l’acquisto di una puntata,  il finale, che appartiene all’ultima, rimane nascosto . Viene così impedito il vizietto di andare a vedere “come va a finire”, senza averlo letto per intero.

cover con mole antonellianaMi auguro che questa sperimentazione dia buoni risultati. Mi sembra anche che essa sia fatta per fornire al lettore le maggiori possibili alternative di fruizione del testo.

Ben vengano dunque anche i Romanzi a puntate.

Per leggere il mio Rum, lime e zucchero, il mio thriller best seller a puntate: mnamon.it

Il giallo è anche in audiolibro.