Innamorato del mio libro

Non è presunzione. Sono innamorato del mio libro non perché sia scritto particolarmente bene o abbia un contenuto che tenga incollato il lettore alle brevi storie racconate nelle sue pagine.

Ne sono innamorato per una mia storia personale.

Come nasce e perché?

vecchia copertina con gli animaliAnzitutto  confesso una sincera ammirazione per la bellezza degli animali e per la loro fatica, un po’ come la nostra, di vivere nel mondo dove siamo catapultati senza nostra volontà. Sono sei gli amici che ho trascinato in scena. Dal fiero lupo alla occhiuta civetta, al delizioso ghiro e all’elegante foca. C’è poi il veloce falco e la marmotta, abile ingegnere progettista e costruttore di dighe. Sono assiemati in copertina, in posa verso un immaginario obiettivo. La copertina non è quella adottata poi dall’editore. Questa è la vecchia, che avevo progettato io. A me piace di più, ma quella che è passata è certamente più elegante.

Questo poi, è un libro che mi ha impegnato moltissimo nella sua costruzione, con l’attribuzione di sfondi appropriati alle pagine, quasi a creare l’ambiente naturale per i racconti dei nostri amici, per farli sentire a loro agio. Il layout e l’inserimento delle fotografie è farina del mio sacco, così come la ricerca delle immagini più rappresentative dei protagonisti.

È stato anche il mio primo cimento da scribacchino, nella cui parte mi sono divertito moltissimo, anche per la ricerca approfondita sulle abitudini degli animali, per procurare loro una fedele ed autentica raffigurazione. Dimenticavo: sono loro stessi a patrlare in prima persona descrivendo come passano la giornata o le difficoltà e le gioie che incontrano.

Infine l’ho anche stampato, a mie spese ovviamente, ma sono stato felicissimo di aver trovato qualcuno che si è degnato di far vedere la luce al mio umile lavoro.

Nella pagina del libro potete scaricare, se volete, l’anteprima, dedicata al ghiro. Poi, se vi piace, lo potete acquistare; solo in digitale, le copie in cartaceo sono esaurite: non erano molte ed hanno trovato lettori interessati.

A proposito, è soprattutto un libro per bambini, da leggere e guardare, sfogliandolo con la dovuta attenzione. Non per questo non troverebbe apprezzamento presso gl adulti.

Grazie per condividere la passione per i nostri Compagni di viaggio.